Tutto è possibile e nulla è vero

di Walter Ferri-Szczerbowski

La crisi sanitaria ha esacerbato le criticità del mondo globalizzato, imponendo agli europei di scegliere tra il cercare di tornare alle abitudini passate e l’alterare le consuetudini per provare a forgiare nuovi equilibri. Quale che sia la strada intrapresa, la società è plastica e gli effetti che vivremo saranno dipendenti dalle scelte che avremo compiuto.

Tutto è possibile e nulla è vero si pone come un’estemporanea serie di ritratti paint by numbers (PBN), ma nel farlo abbandona la caratteristica guida cromatica, lasciando solamente uno spazio vuoto pieno di incertezze e responsabilitá. I soggetti rappresentati sono tutti personaggi presenti sulle strade ai tempi della quarantena, individui rassegnati a un’esistenza statica e accidiosa, in eterna attesa che il futuro si riveli loro.

Esposta durante
Tecnica Inchiostro sumi e acrilico su cartone, trittico (misure per ognuno)
Dimensioni 65 x 55 cm
Anno 2020

    Richiedi informazioni

    Altre opere di Walter Ferri-Szczerbowski

    Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

    Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

    Chiudi