(sezione di) CMBR

di Olivier Russo

La situazione che abbiamo vissuto in quest’ultimo periodo ha creato uno spleen ecosistemico e morale. Il vuoto, però, così come noi lo consideriamo, “non esiste”. Tutto ciò che ci circonda è pieno. Ci permea una modulazione radio cosmica, attiva da 15 miliardi di anni, che si dilata e modula la nostra stessa esistenza. A questo ho dato espressione, prendendo in analisi una porzione di una sezione di una radiazione di fondo – CMBR (dall’inglese Cosmic Microwave Background Radiation) – del nostro universo conosciuto, ossia la radiazione elettromagnetica che permea il nostro cosmo.

Mi piace pensare che in mezzo a tutto, anche dentro al nostro vuoto interno o esterno, una modulazione c’è e ci sarà sempre. Un vuoto/pieno pre-genitore presente da sempre e che – di fatto – crea massa.

o. r.

Esposta durante
Tecnica Disegno a grafite su carta
Dimensioni 18 x 13 cm
Anno 2020

    Richiedi informazioni

    Altre opere di Olivier Russo

    Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

    Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

    Chiudi