Boxeurs

di Raziel Perin

Disegnare impiega la mia attenzione in un momento presente che perde il senso di tempo.
Il chiassoso farfugliare e sbatter d’ali di preoccupazione diviene solo metà di ciò che si muove con me.

Spazio all’ascolto.
Quando sento il mio interiore in preda all’isteria
mi strofino il mento come un mago.
Nel frattempo la natura che occupa l’altra metà di terreno (quella razionale)
apre una porta al mondo esterno.
Lei osserva affamata di luce e di aria,
riporta su un foglio ciò che osserva.

Io non sono.
Contemplo entrambe come un’analista, siedo accanto ad una e poi ascolto le lamentele dell’altro
cercando di non finire sbranato dall’emozioni deliranti,
dal chiassoso susseguirsi,
né di perdere dall’altra mano le redini del mio cammino.

Esposta durante
Tecnica China su carta
Dimensioni 150 x 100 cm
Anno 2015

    Richiedi informazioni

    Altre opere di Raziel Perin

    Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

    Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

    Chiudi