Aesthetics of Isolation

di Jerusa Simone

Il dipinto è dominato da cinque elementi legati tra loro da una stretta relazione e armonizzati dallo sfondo astratto che, come accade nei libri, invita lo spettatore a una lettura da sinistra a destra e che determina il passaggio da un’atmosfera calma e serena a una turbolenta esplorazione dei colori e della consistenza materica. L’orientamento del movimento visivo è enfatizzato da una curva rossa, elemento entrato a far parte della nostra nuova quotidianità (la curva epidemiologica). Essa ci indirizza ad una mela che, oltre ad essere un soggetto iconico dell’arte classica, è un frutto intriso di simbolismi, primo tra tutti la vita. Nella fascia superiore a sinistra si staglia la fedele riproduzione di uno dei Girasoli di Van Gogh, scelto per la sua capacità di rappresentare morte e vita, malinconia e speranza attraverso una danza tra i girasoli appena appassiti e quelli sul punto di sbocciare. Un altro baluardo dell’arte classica, il nudo femminile, invece di occupare il centro della scena è adagiato sul bordo inferiore, isolato da tutto il resto della scena. Con i suoi elementi isolati ed essenziali, che fungono da stimolo intellettivo ed emozionale, l’opera sfida la capacità dello spettatore di guardare il quadro.

j. s.

Esposta durante
Tecnica tecnica mista su tela
Dimensioni 40 x 50 cm
Anno 2020
Richiedi informazioni

Altre opere di Jerusa Simone

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi