Olivier Russo

Bergamo, 1994

Olivier Russo nasce a Bergamo dove, dopo il diploma alla Scuola di Arti Applicate Fantoni, si è laureato all’Accademia di Belle Arti Giacomo Carrara. Attualmente sta frequentando il biennio di specializzazione in Visual Arts and Curatorial Studies alla Naba di Milano. Il concetto di frequenza sonora è alla base di tutti i suoi lavori. La rimodulazione di uno spettro sonoro si unisce alla performance e si imprime su carta: una frequenza continua, una sequenzialità legata ad una sincera nostalgia. Un lo-fi malinconico e una forma di radiofonia sentita e sperimentale che hanno dato vita a _”A-J!” radio., il suo progetto sonoro. Nel 2018 ha collaborato come performer alla mostra personale dell’artista Myriam Lefkowitz alla Galleria di Arte Moderna e Contemporanea (GAMeC) di Bergamo e come assistente alla creazione delle opere per Arcifonema, esibizione personale di Salvatore Falci presso l’EXSA (Ex Carcere di Sant’Agata). Il 2020 è stato l’anno della sua mostra personale, Osterïètta_01 al Fantoni Hub di Bergamo. L’esibizione ha ospitato il talk La Ciacola con la partecipazione di Salvatore Falci. 

Opere di Olivier Russo
mostre passate di Olivier Russo

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi