Costanza Vaccaro

Firenze, 1995

Sin da bambina appare evidente la sua predisposizione per il disegno e una certa creatività figurativa che la porta ora ad avvicinarsi al mondo dell’illustrazione, ora allo studio delle anatomie, infine verso tutto ciò che è possibile ritrarre con una matita. Migliorando a vista d’occhio, decide di intraprendere la carriera universitaria presso la Facoltà di Disegno Industriale: in soli tre mesi comprende la lontananza dal tipo di “disegno” che ella aveva in mente, affidandosi a un corso di Entertaiment Design alla Nemo Academy of Digital Arts di Firenze, una scuola internazionale all’avanguardia nel settore digitale, dell’animazione, del web design e delle relative tecnologie applicate. Parallelamente frequenta un corso per tatuatori per sperimentare un settore in espansione e, allo stesso tempo, un punto di vista “diverso” che non rappresentasse per forza la cultura imperante. Per quanto ancor giovane e, a suo dire, alla ricerca di un miglioramento costante, Costanza ha già ben chiaro quel suo stile composito che, con entusiasmo, connette il suo cervello alla “mano sinistra” e con cui dà vita alle sue creazioni: il risultato è dato da immagini surreali e divertenti che hanno nella freschezza della struttura il loro marchio di fabbrica. Votata ai nuovi mezzi espressivi, il suo è un obiettivo di originalità intellettuale, al momento recuperato mediante soggetti desunti dagli ultimi quarant’anni di cultura generale di massa. Dunque l’arte non è più un fine ma un mezzo espressivo con il quale contemplare il proprio mondo, popolato di strane creature e illusori giochi virtuali in dialogo serrato con un aggiornamento tecnologico che, per lei, è irrinunciabile. Vive e lavora a Firenze.

Opere di Costanza Vaccaro
mostre passate di Costanza Vaccaro

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi