Aleksandra Ewa Nowak

Varsavia (Polonia), 1991

Aleksandra Ewa Nowak, pittrice e artista visuale, nasce a Varsavia ma vive e lavora a Genova dove si è diplomata all’Accademia di Belle Arti. Crea dipinti, registrazioni audio e installazioni che indagano rumori e silenzi, vuoti e pieni. Un lavoro che fonde l’arte visuale al suo passato nel mondo della musica e dove il segno e il gesto pittorico assumono un valore catartico. I protagonisti delle sue opere sono i rumori, I dettagli e le particelle pittoriche prodotte da una pennellata che talvolta è ampia e vigorosa e talvolta impercettibile, a seconda del ritmo. La pennellata, nella sua essenza musicale, si fa immagine nel momento stesso in cui l’artista la esegue. Il silenzio è narrato attraverso il bianco o i monocromi mentre il suono è rappresentato da colori vibranti che lo fanno a pezzi per poi ricomporlo in una nuova definizione. Aleksandra ha partecipato ha diverse collettive. Nel 2016 la Galleria Subseri di Milano le ha dedicato una mostra personale.

Opere di Aleksandra Ewa Nowak

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi